L’uomo e la donna

Adamo ed Eva

“Dio creo la donna da una costola dell’uomo” (Gen. 2, 22-25)

Questa traduzione di un passo importante della Bibbia è molto controversa e oggetto di diverse interpretazioni. L’interpretazione in senso “anatomico” è quasi certamente un equivoco letterario.
Il passo della Genesi deve quindi essere letto in senso simbolico. Il termine ebraico tzelà può essere infatti tradotto in più modi, come costola, metà, lato.
C’è una frase significativa, attribuita a William Shakespeare, a sua volta ispirato dal Talmud, testo sacro ebraico:
“La donna ...

Continua lettura →
0