Psicoikea

 

Vademecum per (s)montarsi la testa e diventare Persona

“Molta gente si monta la testa. Ma se la monta male, senza leggere le istruzioni.”
(Totò)

In questo libro parto dal presupposto che ciascuno di noi, entro certi limiti, ha la possibilità di essere il miglior psicologo per se stesso. Sempre che ne abbia la voglia e la curiosità necessarie. Bisogna aver voglia di fare ordine e pulizia di vecchi ricordi, pregiudizi, contraddizioni, che rendono caotici i pensieri, mettendo al giusto posto le cose. ...

Continua lettura →
2

Reciprocità

Amore di sé e amore degli altri

“La vostra responsabilità più grande è diventare tutto ciò che siete, non soltanto per il vostro beneficio, ma anche per il mio.”
(L. Buscaglia)

Le nostre più radicate convinzioni culturali tendono a distinguere l’amore di sé dall’amore verso gli altri, come se fossero antitetici.
Il primo è visto come egoismo, il secondo come altruismo. Il primo è eticamente disprezzato, il secondo invece viene socialmente approvato.
Non si coglie così quello che ormai è accertato, sia ...

Continua lettura →
1

Decadenza

Umano, troppo trans-umano

“Ma non sarà che a questo mondo ci sono sempre più individui, e sempre meno persone?!…”
(Mafalda by Quino)

Viviamo un momento storico-sociale di grande decadenza morale e culturale, un generale disfacimento della struttura collettiva dell’intera umanità. Una crisi non di passaggio ma “permanente”, inarrestabile e soprattutto senza prospettiva, della sovrastruttura sociale ai rispettivi livelli: dell’interazione sociale, delle relazioni, delle dinamiche economiche, delle istituzioni politiche, della Cultura in generale.
È in discussione l’intero paradigma antropologico su sui si è ...

Continua lettura →
0

Sovranità personale

Potere economico e responsabilità personali

“Fai del denaro il tuo dio e ti tormenterà come il diavolo” (H. Fielding).

Sono state abili le menti che governano il mondo ad imporre, da Occidente ad Oriente, un solo unico Dio: il Denaro.
Il possesso di beni e l’arricchimento materiale sono diventati la nuova religione universale in cui tutti credono. Una religione mondana fatta di illusioni, promesse e sacrifici. Una religione feticistica che ha trasformato i soldi da mezzo a fine ultimo della vita, una ...

Continua lettura →
1

Tolleranza e pazienza

È finito il tempo

“Liberati di tutte le zavorre che non ti permettono di volare”  (A.M. D’Alò)

Tempo fa scrivevo queste considerazioni sulla tolleranza nelle relazioni (e sulla pazienza necessaria nei rapporti con gli altri e con il mondo). Le ripropongo ora, con sempre maggior convinzione, confermando ogni singola parola.
Vicissitudini personali, nella cornice della situazione globale che stiamo attraversando, e che incombe sulle nostre vite, dal punto di vista sociale, politico, economico, culturale, rendono ineludibili riflessioni, pensieri e scelte congruenti. Ciò ...

Continua lettura →
0

Amore di sé e degli altri

Altruismo ed egoismo

“Ho imparato che le persone possono dimenticare ciò che hai detto, possono dimenticare ciò che hai fatto, ma non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire”.
(M. Angelou)

L’altruismo viene comunemente contrapposto all’egoismo. Il primo è socialmente approvato, il secondo stigmatizzato in senso negativo.
Altruismo ed egoismo non sono alternativi. Possono anzi essere considerati come due facce della stessa medaglia: quella dell’Amore, che può manifestarsi nella forma sia di Eros (attrazione affettiva e sessuale) sia di Agape (dedizione, afflato ...

Continua lettura →
0

Spirito guerriero

Prove, ostacoli e sfide

“Se trovi un sentiero senza ostacoli, probabilmente non va da nessuna parte.”
(F.A. Clark)

La vita inevitabilmente presenta ostacoli e difficoltà. A tutti. Nessuno escluso, senza privilegi. Inutile chiedersi “perché proprio a me?!”, oppure ricercare ossessivamente di chi sia la colpa. Sta a noi affrontare le difficoltà come prove, non come sfortune o accidenti del destino. In modo attivo oppure passivo.
Quello che fa la differenza è il nostro atteggiamento di fronte a queste prove. Siamo solo noi, ...

Continua lettura →
0

Empatia ed ascolto

Il silenzio e l’ascolto

“Le parole si parlano, i silenzi si toccano.”
(F. Caramagna)

Il silenzio ha una dimensione propria, una qualità straordinaria. Ascoltandolo possiamo imparare a sentire molte cose. Per passare dal monologo al dialogo, per dar modo all’altro di parlare, per ascoltare bisogna tacere. Allo stesso modo, qualche volta si deve tacere, per costringere l’altro ad avvertire l’assenza, a volgere lo sguardo verso di te e ad ascoltarti. Se ciò non avviene, non c’è comunicazione ma autoreferenzialità e chiusura.
“Chi non ...

Continua lettura →
1

Amore e persona

Oltre l’equivoco

“Un rapporto di coppia è come un giardino. Per crescere rigoglioso deve essere annaffiato regolarmente. Ha bisogno di cure particolari a seconda delle stagioni e del clima.”
(J. Gray)

L’amore è il tema più dibattuto dell’universo. Per questo è intriso di mitologie, leggende, credenze, narrazioni. E anche di molte sciocchezze! È uno dei più drammatici “equivoci” della nostra cultura.
La convinzione radicata è che l’amore sia talmente naturale che quando arriva non ci sia null’altro da fare che assecondarlo, prenderlo ...

Continua lettura →
0

Oltre la cura

Persone non malattie

“Se a me fanno vedere il mio DNA, io non mi riconosco, non mi vedo, non mi identifico.” (U. Galimberti)

La medicina si è assunta la sfida di prolungare indefinitamente la vita umana. Perseguendo una illusoria promessa di immortalità, in nome della prevenzione delle malattie ci impone un percorso continuo di esami, visite, controlli, oltreché di comportamenti morigerati, dominati costantemente dal timore di ammalarsi.
“Per non farci morire di malattia, la medicina rischia di farci morire di paura” (R. ...

Continua lettura →
0
Pagina 1 del 6 12345...»